Casa per vacanza

La casa per vacanza è una struttura ricettiva extra alberghiera che prevede l’affitto temporaneo a turisti di un appartamento o una casa arredati in alternativa all’hotel. La definizione più diffusa a livello mondiale è quella utilizzata negli Stati Uniti di vacation rental. In Europa il termine villa in affitto o per vacanze è usato più frequentemente per l’affitto di case isolate in luoghi con climi caldi. Altre definizioni usate sono alloggi con uso di cucina, affitti per vacanza (nel Regno Unito), villetta per vacanze (per l’affitto di piccoli alloggi in campagna) e casette (nelle zone rurali della Francia). Le case per vacanza che sono state un tempo l’opzione più diffusa per viaggiare a basso costo in Europa e specialmente nel Regno Unito, oltre che negli Stati Uniti e in Canada, si stanno diffondendo ormai in tutto il mondo. In Inghilterra si è soliti affittare le cosiddette “seahouse” in riva al mare.

Caratteristiche

Sono proprietà private completamente arredate, siano esse villa per le vacanze, appartamento, casa rurale, condominio, casa di città, casa di famiglia o per singolo. In virtù di ciò l’offerta è ampia e incoerente (dal monolocale spartano alla villa lussuosa) consentendo quindi una scelta molto diversificata. Nelle zone rurali la formula ricettiva dell’agriturismo può comprendere la partecipazione alle attività tipiche di una fattoria (lavoro agricolo, contatto diretto con gli animali) o un affitto di tipo più convenzionale che è solo la sistemazione logistica in un contesto agricolo. Il turista programma la sua vacanza anche molto tempo prima e prenota conseguentemente la sistemazione che in genere ha durata settimanale per le zone rurali e nelle località marine mentre può essere per intervalli minori di tre o anche una sola notte nelle città. Le case per vacanza variano secondo il budget disponibile. Nel caso di viaggiatori con budget elevati sono disponibili costose ville private nelle località più desiderabili del mondo, con tutte le comodità presenti nelle strutture alberghiere di lusso, tali da soddisfare qualsiasi loro esigenza. Alcune case vacanze, in particolare condomini o appartamenti, offrono alcuni servizi simili a quelli degli alberghi. All’altra estremità sono presenti offerte quali il noleggio di camper e motorhome.

Luoghi di diffusione

L’offerta di case per vacanza, che è presente nella maggior parte degli stati dell’America settentrionale, è prevalente nelle maggiori aree turistiche quali la Florida, le Hawaii, la California e altre zone costiere con spiagge, dove possono essere indicate anche come case al mare, molte delle quali sono in affitto piuttosto che in proprietà e vengono sub-affittate per brevi periodi.

In Europa sono invece particolarmente ricercate le ville per vacanze, soprattutto in Spagna, Grecia, Italia e Turchia. In Francia, sono più ambite le gîtes, casette di campagna.

Il mercato più vasto a livello mondiale è quello europeo mentre la destinazione più ambita negli Stati Uniti sono le ville della Florida, anche per gli europei.

Le case per vacanza sono pubblicizzate attraverso un’agenzia o direttamente dal proprietario, di solito via Internet. Molti dei proprietari usano servizi di inserzione che con metodi standardizzati forniscono ai turisti la descrizione delle case corredata di fotografie, a cura del proprietario. Per facilitare i rapporti fra proprietario e affittuario i siti prevedono possibilità di interlocuzione diretta, al fine di stabilire le regole di pagamento, cancellazione e check-in/out. Esistono anche siti appositamente dedicati ad alcune particolari tipologie di case per vacanza quali abitazioni di lusso, in ambiente rurale, ecc.. Sono possibili anche forme di prenotazione diretta senza richiesta di assenso da parte del proprietario. Se anche la gestione viene eseguita dalle agenzie, esse gestiscono le prenotazioni e la fatturazione per conto del padrone di casa, e non vi è alcun contatto diretto tra il cliente e il proprietario, inoltre i costi aggiuntivi sono applicati alle tariffe di affitto che sono più elevate.

Anche le agenzie di viaggio offrono la possibilità di affittare case vacanza per ampliare l’offerta di strutture nella località prescelta e le compagnie aeree low cost offrono ai loro clienti oltre alle convezioni per l’affitto di auto anche il soggiorno in case vacanza delle quali curano l’inserzione